Progetto di una concept Bike è il titolo della tesi di laurea in Disegno Industriale triennale conseguita nell’anno 2005 con l’obbiettivo di analizzare una serie di dati provenienti da ricerche su abitudini, comportamenti, scenari, storia, misure telai, percentili, materiali e mercato intorno alla bici.

Ciascun risultato ha contribuito alla progettazione di una concept bike che nasce da quattro presupposti: “l’ecologia” uguale energia pulita, mobilità inteso come spostamento, “trasferirsi” inteso come trasporto e l’intermodalità”.
Lo “spostamento libero” con un bagaglio alla velocità della bici, attraverso itinerari complessi e svariati con l’ausilio di tram, metro, treni e autobus (intermodalità) verso luoghi di lavoro, università e percorsi misti; rappresenta il concept cardine dell’intero processo progettuale.
Queste motivazioni mi hanno spinto a progettare per “cambiare”, una trasformazione che già in altri paesi è avvenuta, verso l’ecologia, ma in alcune città trova un ” terreno” poco adatto al cambiamento.

Un particolare ringraziamento al relatore Prof. Carlo Vannicola e al correlatore Arch. Stefano Grande

In collaborazione con:
OLMO di Celle Ligure

Le tavole della tesi

Creative Commons License
This opera by Stefano Conradi is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.