Rilasciato il nuovo Adobe Lightroom 3, il software di Adobe che permette la gestione e l’importazione di tantissimi formati di immagini, e in particolare il formato Raw che raccoglie tutti gli  strumenti essenziali per l’elaborazione digitale delle immagini in un’unica soluzione rapida e intuitiva.

Lightroom offre gli strumenti per modificare le immagini, ma anche per gestirle in album ordinati, condividerle con gli amici e permette di creare presentazioni flash e html molto eleganti.

Oltre a questo consente di sperimentare l’editing liberamente, applicando i controlli di elaborazione delle immagini, le regolazioni e i design desiderati in maniera non distruttiva, infatti gli originali rimarranno invariati. Inoltre possiamo salvare il design di una foto per applicare le stesse impostazioni su altre foto con un click. Ad esempio, è possibile correggere l’esposizione di un’intera sequenza di scatti oppure convertire tutte le immagini in bianco e nero.

In questa versione è stata aggiunta l’integrazione con Adobe Photoshop CS5, selezionando più foto verranno aperte direttamente in Photoshop.

Le prestazioni di Lightroom, già molto veloci, sono state ulteriormente migliorate in Lightroom 3. La rinnovata interfaccia di importazione è facilmente configurabile e offre una navigazione lineare con visualizzazione grafica delle posizioni in cui verranno collocate le foto e del modo in cui verranno organizzate.

Il prezzo della versione completa del pacchetto è di 249,00 euro + IVA. L’aggiornamento dalla versione precedente costa 80,0 euro + IVA.I requisiti minimi per Mac sono: Mac OS X 10.5 o 10.6 con CPU Intel, almeno 2GB di memoria RAM e display con risoluzione di almeno 1024×768 pixel. Acquistando il prodotto in abbinamento con una versione di Creative Suite 5, Photoshop CS5 o Photoshop CS5 Extended è possibile ottenere uno sconto del 30% sul prezzo del pacchetto completo.

Sicuramente Lightroom permette di risparmiare tempo prezioso…